Be Proud on Gay Mountain

Mentre attendo che si carichi la puntata settimanale di un telefilm, svagheggio qua e là per il web e capitando su un profilo twitter trovo per caso questo video:

Questa settimana infatti il canale televisivo britannico Channel 4 ha pubblicato questo fantastico video sul proprio profilo Youtube per augurare buona fortuna agli atleti che parteciperanno alle olimpiadi invernali in Russia, una delle nazioni più tristemente note per essere governata e popolata da omofobi nonché razzisti incalliti.

Bene, non c’è molto da aggiungere. Il video è allegro colorato e spensierato, tutto ciò che nei fatti gli omosessuali russi non possono più essere grazie alle leggi razziste promulgate da qualche mese. Ma siccome ogni popolo ha i governanti che si merita, immagino che in Russia la maggior parte della popolazione sia più o meno manifestamente d’accordo con questo stato di cose. Eccezioni come il movimento delle Pussy Riot sembrano trovare solo silenzio sterile di fronte alle loro rivendicazioni.

D’altra parte in Italia non possiamo dire di passarcela molto meglio: dati alla mano, non passa settimana in cui non sentiamo notizie di un adolescente che ha provato a suicidarsi a causa di bullismo a scuola o di omosessuali vittime di violenze fisiche e verbali perché contrari alle morale bigotta e ipocrita che regna su questo paese.

Finché non faremo sentire la nostra voce protestando in modo serio ci sarà sempre un ragazzino con i pantaloni rosa pronto a lanciarsi da un balcone. E questo mi fa incazzare sempre di più.

Annunci