Melodì: Schumann

Non avrei mai pensato di poter affidare di nuovo la mia anima a un compositore così romantico a quest’altezza della mia vita; eppure è successo.

Se potessi credere nella reincarnazione, questa fu l’epoca in cui vissi la mia vita precedente. Ma in fondo è così quando capita che perdi la salute e sei sull’orlo del baratro: è come una resurrezione senza morte. Avvicinarsi al Nulla e poi discostarsene grazie alla scienza medica (di chi la esercita in modo corretto) è un viaggio ai confini della vita, e al ritorno l’anima è come nuova, lavata di fresco.

Annunci

Parliamone

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...