Meloday: Liberazione

insieme ai CollegaMenti, riprende la rubrica più amata dal pubblico epentetico: la condivisione assolutamente arbitraria, senza capo né coda, senza ragione ma con molto sentimento, delle melodie che più mi aggradano al momento, quelle che trovo per caso in giro per la rete e altre cose di musica attraverso cui sento l’urgenza di esprimermi.

troppe catene di pentagrammi ho scalato e ridisceso dall’ultima volta che ho condiviso qualcosa del genere, per cui non vale la pena tentare riassunti. invece tenterò una forzatura, perché sebbene di solito la rubrica uscisse di lunedì, solo questo numero esce di giovedì, ma un giovedì particolare. Si tratta infatti della Festa della Liberazione o Anniversario della Liberazione da quella putredine che fu il nazifascismo, perché l’Italia è e deve rimanere orgogliosamente antifascista. Oggi celebriamo tutt* coloro che ancora quotidianamente combattono e resistono alla violenza fascista in ogni sua forma. La liberazione non è cosa del passato.

Buona festa e buona resistenza!

Un pensiero riguardo “Meloday: Liberazione

Parliamone

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...