Sull’epentesi

EPENTESI
In linguistica, immissione nell’interno di un gruppo fonetico 
o sintattico di un suono non etimologico; per es.: 
-p- nel lat. emptus per *emtus, 
-v- in rovina, lat. ruina, 
-t- nel fr. a-t-il.

Come un’epentesi, nacqui sul finire degli anni 80 senza avvisare né dare alcun motivo valido.

Parliamone:

Annunci